Otto di sera

Condividi qui la tua storia…

Bene, la mia non è una storia bensì un piccolo pensiero.

Qualche sera fa mi è capitato di salire sul bus verso sera, era circa l’ora di cena. Ho cercato posto, mi sono seduta e ho iniziato ad osservare le persone. Guardavo i loro visi, alcuni stanchi e provati dalla giornata, altri pensierosi e in attesa di qualcosa.

Erano l’angoscia e l’avvilimento che trapelavano dai loro visi. Poi mi sono soffermata sull’orario…erano le otto di sera. L’ora della cena, del raccoglimento familiare e del calore affettivo. Era come se tutti noi passeggeri non fossimo nel posto giusto, come se ci mancasse qualcosa.

Sarà stata questione di orario, non lo so. Penso però che ci fosse qualcosa di diverso rispetto ad un viso stanco alle quattro di pomeriggio. Alle otto di sera si sente quel qualcosa in più, o in meno…

Buona serata,

Nina

Una risposta a "Otto di sera"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...